Intervista a Caterina Theoharidou

Intervista a Caterina Theoharidou

Intervista a Caterina Theoharidou

Questa settimana ospitiamo sul nostro blog l’artista Katerina Theoharidou. Nata in Grecia, ha studiato architettura a Firenze e ora vive in Puglia.
Il suo mondo minimal  e colorato è stato esposto a Toulouse, Berlino e Londra.
Ha accettato il nostro invito di raccontarci qualcosa di più riguardo il suo lavoro e di come nascono le sue opere.

Qual è la tua prima o comunque la maggior fonte di ispirazione?

Roberto Benigni disse che “trasformare la banalità in bellezza è la vera essenza della creatività umana“. Produrre una buona idea non è mai facile e l’ispirazione giusta a volte può venire meno. Un consiglio valido è quello di guardarsi intorno ed osservare lavori e progetti altrui. La mia fonte di ispirazione è sicuramente @anniset.  Si chiama Anna Devìs ed è di Valencia. Dalle sue foto emerge in maniera lampante la sua passione per l’architettura, le linee e la geometria. Ama realizzare fotografie minimal. Ogni scatto è una piccola storia raccontata attraverso immagini semplici e con meno elementi possibili.  Grazie alle “magie” di Photoshop il risultato finale è impeccabile.

Che cosa ti attira dello stile minimalista che contraddistingue le tue opere?

Se dovessi descrivere le emozioni che provo quando creo una foto stile minimalista userei tre concetti:  Originalità, creatività, e sogno.

Quale credi sia il ruolo di un artista nella nostra epoca?

Il ruolo di un artista nella nostra epoca deve cercare di rendere leggera la quotidianità, regalare un sorriso a qualcuno, dare un senso nuovo agli oggetti del quotidiano immaginando per loro una nuova vita.

Se dovessi definire la tua arte che aggettivo sceglieresti?

Originale

E se dovessi definire Caterina?

Un palloncino immerso nell’acqua.

Hai un nuovo progetto in lavorazione?

Sarebbe bello partecipare ad una mostra qui in Italia.

 

Potete seguirla su Instagram www.instagram.com/katetheo79

 

 

Laura Novara

Laura Novara

Fotografa innamorata dei chiaroscuri, paladina della celebrazione del ricordo come apoteosi dell’amore.
Laura Novara

Latest posts by Laura Novara (see all)

facebooktwitterpinterestmail

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici + venti =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>